PDF download
AAeMTB small
1. DEFINIZIONE DELL’EVENTO

ALL AROUND è una gara per eMTB, iscritta al calendario Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana.

Il percorso completo (AA200) è un anello suddiviso in 4 Tappe, che si svolge nell’ambiente alpino della Valle d’Aosta. Si prevede una versione ridotta della gara (AA100) che compie solo le ultime due tappe.

Per ogni Tappa, il tempo di gara è il tempo impiegato da ogni concorrente a percorrere il tracciato: dalla partenza fino all’arrivo della Tappa.

La partenza di ogni Tappa sarà di gruppo. La disposizione in griglia di partenza sarà definita in base al risultato del Prologo. Le griglie di partenza saranno suddivise in blocchi (di 10 o 20 concorrenti) per garantire una maggiore fluidità e sicurezza sul percorso.

A circa metà di ogni tappa ci sarà un Riordino (C.O.) con Punto di Ristoro/Ricarica. I concorrenti dovranno fermarsi a ricaricare la batteria per un tempo prestabilito dall’Organizzazione (min. 1h e max. 2h per le tappe più lunghe). Il tempo di stop al Punto di Ristoro/Ricarica non viene calcolato come tempo di gara. Ciascun concorrente dovrà portarsi nello zaino il proprio caricabatteria.

È ammesso l’utilizzo di una sola batteria.
È ammesso l’utilizzo di Extender esterno esclusivamente per le eMTB per cui è previsto e omologato dalla casa madre. Sono ammessi solo Extender regolarmente certificati CE, originali e omologati dalla ditta produttrice.

Il percorso si sviluppa in maggior parte su sentieri tipici di montagna, con il superamento – ogni giorno – di almeno un colle oltre i 2700 m slm. Non si escludono brevi tratti tecnici, talvolta molto tecnici (anche in salita).

Verranno apposti segnali indicatori nei soli punti critici. L’orientarsi su una mappa seguendo una traccia GPS fa parte delle skills che i piloti devono avere per portare a termine la gara nel migliore dei modi.

All Around eMTB è una gara che richiede un equipaggiamento adeguato, necessario ad affrontare in sicurezza qualsiasi condizione metereologica e il percorso in alta quota. I concorrenti dovranno essere autosufficienti anche per eventuali piccole riparazioni del proprio mezzo.

La classifica finale è ricavata dalla somma dei tempi di percorrenza delle varie tappe, da sommarsi a eventuali penalità dovute a ritardi in partenza o ai Controlli Orari.

In ogni tappa, a sorpresa (ma opportunamente segnalata), potrà esserci una breve sezione cronometrata indipendente. Il tempo di percorrenza di questa sezione sarà la “Challenge del giorno”, con relativa classifica. Le “Challenge del giorno” non influiscono sulla classifica assoluta All Around eMTB.

IMPORTANTE

L’evento si svolge in ambiente alpino, su distanze impegnative, in cui i recuperi e i soccorsi possono essere talvolta complicati.
La priorità dei concorrenti deve essere quella di arrivare, alla fine di ogni tappa, autosufficienti e con il mezzo integro. La bici deve essere usata con la cautela necessaria per finire i 4 giorni di gara. L’aspetto competitivo deve essere subordinato a questo fondamentale aspetto.
AAeMTB small
2. FORMATO DI GARA
Prologo

Per stabilire l’ordine di partenza in griglia, il pomeriggio del 5 luglio a Cogne si terrà un Prologo.
Il prologo sarà una Prova Speciale di Classe-M (Marathon), con partenza di un concorrente ogni 15, 20, 30 o 60 secondi, a discrezione della Giuria di Gara e del numero di iscritti.
Il prologo si terrà su un percorso opportunamente segnalato/fettucciato.
Il prologo non è obbligatorio: chi non partecipa al prologo sarà posizionato in griglia di partenza dopo i classificati del prologo, secondo l’ordine di iscrizione.
Il tempo di gara del prologo non verrà sommato ai tempi delle tappe.

Start

La partenza di ogni tappa sarà di gruppo, suddivisa in griglie.
La disposizione in griglia di partenza sarà definita, per tutte e 4 le tappe, in base alla classifica del Prologo.
Per garantire una maggiore fluidità e sicurezza sul percorso, le griglie di partenza saranno sud-divise in blocchi di 10 o 20 concorrenti, a discrezione della Giuria di gara e del numero di iscritti.
Gli orari di partenza dei blocchi verranno comunicati al briefing del giorno precedente.
Ogni concorrente dovrà trovarsi pronto a partire all’orario indicato, altrimenti sarà soggetto a penalità.
I partecipanti dell’AA100, allo start della Tappa N.3 partiranno in coda ai partenti della AA200, con disposizione in griglia secondo l’ordine di iscrizione.

Percorso

Il percorso ufficiale sarà consegnato ai concorrenti in formato GPX qualche giorno prima della gara. Il concorrente dovrà avere uno strumento idoneo (GPS o APP sul telefono) a poter seguire la traccia GPS.
L’itinerario dovrà essere effettuato nella sua interezza, pena la squalifica di Tappa. Non sono consentite scorciatoie: l’effettivo percorso eseguito dai partecipanti sarà controllato dal sistema di tracciamento GPS.
Per evitare eventuali tagli lungo il percorso saranno previsti alcuni controlli a sorpresa.
I concorrenti dovranno rispettare il regolamento della manifestazione e il codice della strada.
Il percorso non sarà chiuso al traffico, né agli escursionisti. I concorrenti dovranno lasciar tran-sitare in sicurezza gli escursionisti (o i ciclisti) che potranno trovarsi lungo il percorso.
I concorrenti dovranno sportivamente lasciar passare chi è più veloce.

Tracciamento satellitare

Ogni concorrente verrà dotato di un sistema di tracciamento GPS che in tempo reale permetta di localizzarlo, sia all’Organizzazione che al pubblico.
Il tracciamento satellitare potrà essere utilizzato per controllare l’effettivo percorso di gara.

Segnaletica

Il percorso NON sarà evidenziato da segnaletica continuativa. Verranno apposti segnali indica-tori nei soli punti critici:

            • punti pericolosi (un cartello apposito sarà posizionato 10-20 m. prima dell’ostacolo o del potenziale pericolo)
            • svolte principali

L’orientarsi su una mappa fa parte delle skills che i piloti devono avere per portare a termine la gara nel migliore dei modi.
L’intero percorso verrà validato dalla squadra di apertura prima dell’inizio di ogni tappa. L’Organizzazione assicurerà la presenza anche di una squadra chiudi-pista.

Cancelli Orari

Per motivi di sicurezza, sul percorso potranno essere posizionati alcuni Cancelli Orari: i concorrenti che arriveranno oltre l’orario massimo consentito, verranno squalificati da quella tappa e dovranno contattare l’Organizzazione per concordare le modalità di rientro all’All Around Camp. Potranno riprendere la gara il giorno successivo.
Gli orari massimi consentiti saranno comunicati in fase di briefing e affissi sulla bacheca della Segreteria di Gara.
In partenza verrà assegnata una tabellina con il riepilogo degli orari massimi consentiti (e il numero di telefono di emergenza).

Punto di Ristoro/Ricarica (CO)

A circa metà di ogni tappa potrà esserci un Punto di Ristoro/Ricarica con Controllo Orario. Il tempo di permanenza al Punto Ristoro/Ricarica sarà soggetto a regolamentazione.
Al Punto di Ristoro/Ricarica il concorrente dovrà ricaricare la batteria della propria bici col caricatore che si è portato nello zaino. E’ vivamente consigliata anche la ricarica del cellulare.
Sulla linea di C.O. ci sarà la postazione dei cronometristi ufficiali con un orologio sincronizzato con l’orario ufficiale di gara.
Il concorrente potrà presentarsi liberamente al C.O. entro un certo orario massimo consentito. Per ragioni di sicurezza, il concorrente che arriva oltre un certo orario massimo dovrà interrompere la gara e concordare con l’Organizzazione la modalità di rientro all’All Around Camp.
Sarà previsto un tempo minimo e massimo di sosta al Punto di Ristoro e Ricarica. Superato il tempo minimo obbligatorio di sosta, il concorrente potrà decidere di uscire dal C.O. e riprende-re la gara prima che scada il tempo massimo di sosta.
Il tempo massimo di uscita del concorrente dal C.O. sarà prestabilito: se il concorrente esce in ritardo dal C.O. il ritardo verrà sommato al tempo di percorrenza della tappa.
Il tempo di permanenza al Punto Ristoro/Ricarica potrà variare a seconda della lunghezza delle tappe (min. 1h e max. 2h per le tappe più lunghe).

Challenge del giorno

In ogni Tappa, a sorpresa (ma opportunamente segnalata), potrà esserci una breve sezione cronometrata indipendente.
I concorrenti che stanno percorrendo la Tappa, dopo un apposito cartello di avviso, entreranno nel tratto cronometrato: se vorranno, potranno compiere questa tratta al meglio delle proprie possibilità.
Il tempo di percorrenza di questa sezione indipendente sarà la “Challenge del giorno”.
La “Challenge del giorno” non influisce in alcun modo sulla classifica assoluta di Tappa, né sulla classifica generale All Around eMTB.

Arrivo di tappa (CO)

L’arrivo di ogni Tappa avverrà sotto l’arco gonfiabile presso l’All Around Camp.
Il concorrente è tenuto a presentarsi al C.O. di fine Tappa entro il tempo massimo prestabilito pena l’attribuzione del tempo massimo previsto dall’organizzazione.

Briefing giornaliero

A conclusione di ogni giornata di gara, verrà effettuato un briefing sulla Tappa del giorno successivo.
Tale procedura è fondamentale per dare ai concorrenti informazioni tecniche importanti per lo svolgimento della gara. E’ fortemente consigliata la presenza di ogni concorrente.
Verrà comunque redatto un comunicato che sarà affisso in Bacheca e diffuso sui canali di comunicazione e social dell’evento: sarà pertanto possibile avere una copia scritta di tutte le indicazioni tecniche.

AAeMTB small
3. ISCRIZIONI
Tesseramento

All Around eMTB è aperta a i concorrenti aventi un’età di almeno 19 anni nell’anno di svolgimento della manifestazione, che siano:

          • tesserati FCI ed Enti di promozione convenzionati FCI
          • partecipanti stranieri in possesso di tessera internazionale riconosciuta dall’UCI

È richiesto il possesso del certificato di idoneità agonistica per il ciclismo.
Gli atleti non tesserati FCI e gli atleti stranieri dovranno caricare copia del certificato su portale ENDU su cui avviene l’iscrizione alla gara. Il certificato medico deve avere i requisiti descritti nel paragrafo seguente.
È consentita la partecipazione con tessera giornaliera FCI (15 € al giorno).
Non è ammessa la categoria Junior (17/18 anni)

Certificato Medico

La partecipazione è subordinata al regolare possesso del seguente requisito:

          • per gli atleti tesserati alla FCI o a Ente di promozione sportiva: certificato di idoneità alla pratica agonistica per il ciclismo (non sono validi certificati per altre tipologie di sport quali triathlon, duathlon, atletica leggera, ecc.);
          • per i soggetti di residenza italiana ma non tesserati alla FCI od a Enti di promozione sportiva: certificato di idoneità alla pratica di attività sportiva di particolare ed elevato impegno cardiovascolare (come da D.M. del 24.04.2013) – per il corretto modello, v. link: Modello certificato attività sportiva particolare ed elevato impegno cardiovascolare
          • per i soggetti di residenza straniera: certificato di idoneità alla partecipazione di gare ciclistiche agonistiche rilasciato anche da un medico del proprio paese di residenza – per il corretto modello, v. link Certificato per soggetti di residenza straniera
          • La verifica della tessera FCI o del corretto possesso di adeguato certificato medico avverrà al momento dell’accreditamento e ritiro del pacco gara.
Iscrizioni

Le iscrizioni avverranno tramite piattaforma ENDU previa sottoscrizione del modulo di Scarico di responsabilità e del presente Regolamento. La mancata accettazione del modulo di Scarico di responsabilità in tutte le sue parti non permetterà la partecipazione alla manifestazione.
Per i tesserati FCI, le iscrizioni dovranno pervenire anche tramite il Sistema Informatico Federale “Fattore K”, entro e non oltre le ore 21.00 di giovedì 30 giugno.
Le iscrizioni saranno ritenute valide solo se il pagamento della quota di iscrizione sarà andato a buon fine.
Con l’iscrizione alla manifestazione, l’atleta dichiara di essere in possesso delle capacità tecniche, atletiche e psicofisiche necessarie.

Numero di gara

I primi 30 numeri per le categorie maschili e primi 10 per quella femminile, sono assegnati in base al punteggio o ranking, per tutti gli altri in base all’ordine di iscrizione.
Il numero di gara sarà una tabella da apporre al manubrio e dovrà essere esposta per tutta la durata della gara, integra, non piegata né modificata.

AAeMTB small
4. BICICLETTA

La priorità dei concorrenti deve essere quella di arrivare con il mezzo integro alla fine di ogni Tappa. La bici deve essere usata con la cautela necessaria per finire i 4 giorni di gara.
La bicicletta deve essere in perfetto stato di manutenzione ed efficienza. La Direzione di gara si riserverà di escludere dalla competizione i concorrenti che non rispetteranno tale norma.
L’assistenza meccanica è ammessa soltanto prima dell’inizio di ogni tappa e alla fine di essa. Il reciproco aiuto tra concorrenti non verrà penalizzato.

Biciclette ammesse

Le Biciclette ammesse dovranno sottostare alla Direttiva Europea 2002/24/CE che definisce la bicicletta a pedalata assistita nel modo seguente:
La direttiva europea 2002/24/CE (articolo 1, punto h) definisce la bicicletta a pedalata assistita come una bicicletta dotata di motore elettrico ausiliario alla pedalata umana e con le seguenti caratteristiche:

          • motore 250 watt massimo
          • alimentazione del motore progressivamente ridotta e quindi interrotta al raggiungimento dei 25 km/h
          • alimentazione del motore interrotta prima dei 25 km/h se il ciclista smette di pedalare
          • è consentito avere assistenza alla spinta (piedi a terra), che non deve superare i 6 km/h
          • il sensore originale non deve essere modificato

Ai veicoli che soddisfano questa direttiva non viene richiesta l’omologazione e sono considerati a tutti gli effetti come le biciclette tradizionali.
Veicoli invece che non soddisfano contemporaneamente questi requisiti non possono essere considerati biciclette e devono essere quindi omologati e immatricolati.
Questa direttiva è stata recepita in Italia con il decreto 31 gennaio 2003 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è pertanto in vigore.
È vietata qualsiasi modifica, elaborazione o applicazione che possa annullare (anche temporaneamente) la limitazione della spinta del motore oltre i 25 km/h.
Il Software che gestisce il motore, dovrà essere obbligatoriamente quello originale in dotazione sulla bici utilizzata, potrà essere aggiornato solo con evoluzioni ufficiali messe a disposizione dalla casa madre.

Controlli

L’organizzazione si riserva di predisporre controlli a sorpresa che verranno eseguiti da personale specializzato mediante un test della bici.
Qualora fossero riscontrate irregolarità, il concorrente verrà fermato ed estromesso dalla classifica della gara. Se un concorrente dovesse rifiutarsi di sottoporsi al controllo verrà automaticamente escluso dalla gara.

Batteria

I concorrenti devono essere completamente autosufficienti, anche per quanto riguarda la propria batteria e il trasporto del caricatore.
È ammesso l’utilizzo di una sola batteria.
È ammesso l’utilizzo di Extender esterno esclusivamente per le eMTB per cui è previsto e omologato dalla casa madre. Sono ammessi solo Extender regolarmente certificati CE, originali e omologati dalla ditta produttrice. Sarà compito del pilota giustificare – davanti alla giuria di gara – l’omologazione dell’extender, esibendo la scheda tecnica della propria bici, così come pubblicata ufficialmente dalla ditta produttrice. Non sono ammessi Extender di marchio diverso da quello previsto a catalogo dalla casa madre, anche se compatibile.
È ammesso disporre di un caricatore veloce per il Punto di Ristoro/Ricarica di metà tappa.
Al di fuori del Punto di Ristoro/Ricarica la batteria non può essere ricaricata, pena la squalifica dalla tappa.
È severamente vietata la sostituzione delle batterie o il cambio di batterie con altri concorrenti lungo il percorso, pena la squalifica dalla tappa.

Sostituzione parti

NON è ammessa la sostituzione di: motore, batteria, sospensioni e ruote durante tutta la durata della competizione.
Qualora si verificasse un’avaria a queste parti, il concorrente dovrà recarsi dall’Organizzazione per trovare una soluzione che possa permettergli di continuare la gara, seppur con una penalità in termini di tempo.

Punzonature

Durante la verifica tessere, l’Organizzazione fornirà le contromarche adesive, per le ruote e la batteria.
Durante la gara, l’Organizzazione verificherà la presenza delle contromarche: il concorrente che non avrà tutte le contromarche correttamente posizionate o non si presenterà alla verifica, sarà squalificato o soggetto a penalità.

AAeMTB small
5. EQUIPAGGIAMENTO
Dotazioni obbligatorie

All Around eMTB è una gara che richiede un equipaggiamento adeguato, necessario ad affrontare in sicurezza qualsiasi condizione metereologica e il percorso in alta quota.

Ogni corridore dovrà essere completamente autosufficiente e non potrà avere assistenza esterna per tutta la durata di ogni tappa.

È obbligatorio avere con sé il telefono cellulare carico e acceso, sia per essere rintracciati che per contattare l’Organizzazione in caso di necessità. La direzione di gara comunicherà il numero di telefono da contattare in caso di emergenza che sarà obbligatorio memorizzare in rubrica del proprio cellulare.

È obbligatorio l’uso di:

          • casco rigido omologato
          • ginocchiere
          • paraschiena oppure zaino con paraschiena integrato omologato
          • guanti a dita lunghe

È obbligatorio essere autosufficienti con le riserve idriche.

Nello zaino

Dotazioni obbligatorie da tenere nello zaino:

          • Tessera sanitaria e/o documento d’identità
          • Sacca idrica o borraccia
          • Caricabatteria della propria bici
          • Carica-telefono
          • Barrette energetiche
          • Giacca antipioggia
          • Indumenti caldi
          • Lampada frontale carica (ci saranno gallerie sul percorso di gara)
          • Kit riparazione bici (vedi sotto)
          • Kit di pronto soccorso (vedi sotto)
Kit di riparazione bici

Ogni concorrente deve portare con sé nello zaino:

          • Multitool
          • Forcellino di ricambio
          • Smaglia catena + falsa maglia
          • Cavo del cambio di ricambio
          • Camera d’aria
          • Leve cacciagomme
          • Pompa
Kit di pronto soccorso

Il kit di pronto soccorso deve essere composto da:

          • Telo di sopravvivenza in alluminio
          • Fischietto
          • Disinfettante
          • Cerotti, benda e nastro medico (è consigliato avere con sé i Cerotti Steryl Strip)
Controlli dell’equipaggiamento

Prima della partenza e durante la gara potranno essere effettuati controlli dell’equipaggiamento.
L’Organizzazione potrà decidere di fermare i corridori che risulteranno non adeguatamente attrezzati.

AAeMTB small
6. CRONOMETRAGGIO
Chip

A ogni concorrente, prima dell’inizio della gara, viene fornito un chip per il rilevamento del cronometro (col versamento di una cauzione).

Il chip dovrà essere restituito alla fine delle 4 tappe.

Prestare soccorso

La gara si svolge in ambiente alpino ove i soccorsi possono essere talvolta difficoltosi. In situazioni di incidente, il tempestivo aiuto da parte un compagno potrebbe rivelarsi fondamentale.

Una detrazione sul tempo di gara può essere richiesta da un Concorrente che si è fermato per prestare soccorso a un altro Concorrente. La richiesta dovrà essere trasmessa all’Organizzazione che ne approfondirà i dettagli (per es. esaminando la traccia GPS).

Penalità ai CO

I minuti di penalità verranno sommati al tempo totale di percorrenza della Tappa.

Comporteranno l’attribuzione di penalità la presentazione in ritardo:

          • Alla partenza di ogni tappa
          • All’uscita dal CO del Punto di Ristoro/Ricarica

Un minuto di ritardo al CO equivale a un minuto di penalità. Due minuti di ritardo equivalgono a due minuti di penalità e così via.

Esclusione da una Tappa

Al concorrente escluso da una Tappa verrà assegnato il tempo massimo previsto dall’organizzazione.
Sono motivi di esclusione da una Tappa:

          • L’arrivo al C.O. del Punto di Ristoro e Ricarica oltre in tempo massimo consentito
          • L’arrivo a un Cancello Orario oltre il tempo massimo consentito
          • L’arrivo al C.O. di fine Tappa oltre il tempo massimo consentito

I concorrenti che si ritirano da una Tappa, per motivi meccanici o personali, verranno considerati come esclusi da quella tappa.

Il concorrente escluso dovrà concordare con l’Organizzazione la modalità di rientro all’All Around Camp. Potrà regolarmente riprendere la Tappa successiva.

Infrazioni

Lo staff sul percorso è autorizzato a verificare il rispetto del regolamento da parte dei corridori e a effettuare ogni genere di controllo. Nel caso venissero riscontrate delle irregolarità o infrazioni al Regolamento, potranno provvedere a fermare il concorrente, previa comunicazione alla Direzione di Gara. La Direzione di Gara, appurate le irregolarità riscontrate, potrà squalificare o infliggere una penalità al corridore.

Possono essere motivi di penalità (di 15’ o di 30’) o di squalifica:

          • Tagli al tracciato di gara
          • Partenza da un punto di controllo dopo l’ora limite
          • Spegnimento o manomissione del sistema di tracciamento GPS
          • Assistenza esterna non regolare
          • Accompagnamento da esterni durante la gara
          • Uso di un mezzo di trasporto
          • Comportamento pericoloso o antisportivo
          • Abbandono di rifiuti
          • Omissione di soccorso verso un altro corridore in difficoltà
Classifica

Ogni sera verrà stabilita una classifica provvisoria.

La classifica generale sarà redatta sommando i tempi totali impiegati dai Concorrenti a percorrere le diverse tappe, oltre a eventuali penalità.

Non è prevista una classifica a squadre/team.

Categorie

Le categorie, in accordo col regolamento FCI, sono le seguenti:

          • EEM 1 OPEN UOMINI 19-35
          • EEM 2 OPEN UOMINI 36-45
          • EEM 3 OPEN UOMINI 46-55
          • EEM 4 OPEN UOMINI 56-Oltre
          • EEW OPEN DONNE

Non è ammessa la categoria Junior (17/18 anni)

La premiazione finale è prevista solo per le categorie (o accorpamenti di categorie) con un minimo di 3 iscritti.

Finisher

Saranno premiati come Finisher i partecipanti che abbiano portato correttamente a termine tutte le tappe.

Reclami

I reclami riguardanti lo svolgimento delle prove, classifiche, il comportamento degli altri concorrenti, etc. devono essere presentati per iscritto e consegnati al Presidente di Giuria, accompagnati dal versamento della somma di 50 €, che sarà trattenuta se il reclamo sarà giudicato infondato e ingiustificato.

I reclami dovranno essere presentati non oltre 30 minuti dall’esposizione integrale della classifica giornaliera. Il Presidente di Giuria comunicherà la propria decisione entro 60 minuti dalla presentazione del suddetto reclamo, e comunque prima della premiazione di giornata.

AAeMTB small
7. SICUREZZA
Etica

Tutti i corridori devono comportarsi con rispetto nei confronti:

          • di tutte le persone e le bici incrociate sui sentieri,
          • degli altri corridori, lasciando passare quelli più veloci e prestando assistenza a chi in difficoltà (a chi presta soccorso verrà fermato il tempo di gara),
          • della natura (non lasciando rifiuti e seguendo i sentieri segnalati, per non rovinare il suolo) dello staff organizzatore.
Modifiche del percorso

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare, deviare o eliminare parti di tracciato, per garantire la sicurezza della competizione.

Il Direttore di Organizzazione, di concerto con il Presidente di Giuria, può modificare i tempi e il percorso immediatamente prima della partenza o prima di ogni C.O. comunicando la decisione a tutti i partecipanti.

Raggruppamento/Interruzione

L’Organizzatore può decidere di interrompere una Tappa in qualsiasi momento per qualsiasi motivo. I corridori verranno informati sul telefono e tramite lo staff sul percorso.

In caso di interruzione di gara, ai concorrenti verrà comunicata la migliore modalità di rientro all’ALL AROUND CAMP.

Perché una tappa o una sua porzione (fino a un Cancello Orario o al CO del Punto di Ristoro/Ricarica) sia valida, è indispensabile che almeno il 50% dei concorrenti abbia effettuato tale tappa o porzione.

In caso di interruzione o sospensione di una Tappa (per ragioni di sicurezza), tutti i concorrenti che non potranno terminare la prova si vedranno attribuire il tempo impiegato dal più lento dei concorrenti.

Assistenza in caso di incidente

In caso di incidente è obbligatorio che ogni concorrente presti soccorso al concorrente in difficoltà e avverta lo Staff per i soccorsi.

La Giuria, si riserverà di penalizzare o squalificare i concorrenti che non rispetteranno tale norma, oltre a incorrere nelle possibili conseguenze penali di un’omissione di soccorso.

Il Concorrente sopraggiunto sul luogo deve informare telefonicamente l’Organizzazione per valutare la situazione e prendere le misure necessarie per l’intervento.

È consigliabile creare un’area sicura attorno al ciclista infortunato e informare i partecipanti che seguono, posizionando una bicicletta almeno 50 m prima dell’incidente.

Il corridore che ha prestato soccorso potrà richiedere al Presidente di Giuria la sospensione del tempo perso. Alla fine della tappa, il Presidente di Giuria verificherà il tempo dedicato a prestare soccorso anche avvalendosi della traccia GPS fornitagli dal Concorrente.

Ritiro

In caso di ritiro è imperativo che il Concorrente informi immediatamente l’Organizzazione.

L’Organizzazione indicherà la migliore modalità per il rientro all’All Around Camp.

Il Concorrente che abbandona la corsa senza comunicarlo dovrà farsi carico di tutte le eventuali spese di ricerca da parte del personale di soccorso.

Il concorrente che si è ritirato da una tappa potrà regolarmente riprendere la gara il giorno successivo. Come tempo di percorrenza di quella tappa, gli verrà assegnato il tempo massimo stabilito dall’organizzazione.

Assicurazione

eBIKE VdA è iscritta al calendario F.C.I. (Federazione Ciclistica Italiana) e di conseguenza è coperta dall’assicurazione dell’ente stesso, oltre a una propria polizza RCT.

eBIKE VdA non è da ritenersi in alcun modo responsabile per gli incidenti che si possono verificare durante lo svolgimento della gara.

È raccomandato avere una propria assicurazione personale che copra ogni infortunio.

Variazioni al Regolamento

Durante il corso della manifestazione, il Comitato Organizzativo si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente Regolamento dandone comunicazione durante i briefing o in bacheca e tramite il sito, social, mail o sms.

Eventuali variazioni verranno ufficializzate a mezzo di circolari informative numerate progressivamente, che sono da considerarsi parte integrante del regolamento.

Norme eMTB FCI

Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento, si rimanda alla sezione “NORME e-MTB 2022 – FORMAT ENDURO”   delle normative E-MTB 2022 della Federazione Ciclistica Italiana.

AAeMTB small
8. PRIVACY
Riprese video-fotografiche

Le modalità di svolgimento dell’Evento prevedono la realizzazione di riprese video-fotografiche allo scopo di documentare la manifestazione; tra i servizi connessi all’iscrizione all’Evento, l’Organizzatore offre inoltre la possibilità a tutti i partecipanti di acquistare le foto e i video dell’Evento in cui è presente la loro immagine.

Le riprese video-fotografiche interesseranno indifferentemente tutti i partecipanti e saranno pubblicate e messe a disposizione sulla piattaforma ENDU (siti e applicazioni) di Engagigo srl, per consentirne la visione, l’acquisto (se previsto) e la condivisione da parte dei partecipanti e dei soggetti da questi autorizzati.

Il partecipante prende atto e accetta che, in considerazione della natura pubblica dell’Evento, dell’oggetto dei servizi di diffusione e commercializzazione delle riprese video-fotografiche dell’Evento nonché dell’impossibilità di limitare selettivamente le riprese video-fotografiche, per iscriversi e partecipare all’Evento è necessario autorizzare la ripresa e l’utilizzo della propria immagine con le modalità e per le finalità indicate nel presente Regolamento, nonché nella Liberatoria e nell’Informativa Privacy.